Il tuo pc sta cominciando a dare dei problemi, è particolarmente lento nel funzionamento, hai intenzione di fare un acquisto che possa risolvere il problema (e magari stai pensando anche ad un mini pc con Windows 10) e quindi ti stai rivolgendo al mercato dei computer fissi già assemblato per trovare qualcosa che possa fare al caso tuo.

Se per qualche motivo hai deciso di cambiare il pc, magari perché è vecchio, ha problemi o non ha più le prestazioni che cerchi, il nostro consiglio è quello di rivolgersi al mercato dei pc fissi già assemblati che possono darti una soluzione pratica e confortevole per poter lavorare. La buona notizia è che esistono pc di tutti i tipi, adatti alle esigenze di lavoro più disparate e con fasce di prezzo che incontrano davvero tutte le esigenze. Un computer fisso già assemblato – detto anche desktop – ha un costo che in media va dai 200 fino ai 1000 euro, per prodotti di fascia medio-bassa, e che può superare tranquillamente i 3mila euro se si tratta di un top di gamma che ha prestazioni eccellenti. Con una spesa compresa fra 500 e 700 euro è comunque possibile acquistare un computer fisso già assemblato che non dia problemi e che abbia delle prestazioni davvero buone, potrà durarti per tanti anni. Ecco qualche consiglio utile per scegliere un computer fisso già assemblato tenendo conto delle varie fasce di prezzo che oggi sono disponibili sul mercato.

Fascia bassa, fino a 500 euro

Questo computer fisso già assemblato è un prodotto che si adatta a chi ricerca un pc che non costi più di 500 euro, quindi nella c.d. fascia bassa. Va bene per chiunque usi un pc semplicemente per ascoltare la musica, vedere video, controllare le mail e fare lavori basici con Office. In questo caso si tratta comunque di pc con prestazioni basse, quindi adatte ad un lavoro blando. In genere le caratteristiche sono:

  • processori Intel Atom, Intel Pentium, o AMD
  • bassa memoria RAM, che va da 2 a 4 GB
  • scheda video integrata che usa parte della memoria RAM come memoria video, e in qualche caso anche una scheda video dedicata.
  • Hard disk con prestazioni non alte, massimo 750 GB
  • sistema operativo che in genere è di Windows, ma si possono trovare soluzioni ancora piangendo economiche.
  • Mini PC, ideali per chi cerca una soluzione che non sia molto costosa e che si adatta ad un uso basico del computer fisso già assemblato, senza particolari esigenze. I mini pc hanno una forma minima, compatta, sono silenziosi e possono essere usati per guardare video, ascoltare musica e giocare dalla tv.

Fascia media, fino a 600 euro

Un computer fisso già assemblato di fascia media costerà sui 500-600 euro e si tratta di un investimento intelligente se cercate un prodotto valido nel tempo, anche per usare programmi di ritocchi o che richiedono una maggiore potenza. Caratteristiche tipiche sono:

  • processori APU o Intel Core 13/15
  • 4, 6, 8 GB di memoria RAM
  • Scheda video integrata di alta qualità
  • sistema operativo Windows di ultima generazione
  • Hard disk di circa 1000 GB.

Fascia alta, fino a 1000 euro

Un computer fisso già assemblato di fascia alta ha un costo che si aggira sui 700-1000 euro ed è ideale per chi ricerca un pc che abbia delle prestazioni davvero più alte della media, che permette anche di effettuare sessioni di gaming, di usare app per la creatività e programmi pesanti che richiedono pc potenti. Caratteristiche tecniche tipiche sono:

  • processori APU di maggiore potenza o Intel Core 15/17
  • almeno 8 GB di memoria RAMù
  • Hard disk con capacità di più di 2mila GB
  • Sistema Windows di ultima generazione
  • Scheda video integrata modello NVIDUA.