Volare in parapendio è probabilmente una delle esperienze più eccitanti che ci siano in assoluto. Se avete mai avuto l’occasione di effettuare un volo con il parapendio, sapete di che cosa si sta parlando: un’emozione unica, che vibra dal profondo, la bellezza del paesaggio, il regalo di poterlo vedere dall’alto come un uccello.

Il parapendio è uno degli sport estremi più sicuri in assoluto, in proporzione al numero di incidenti, specie se svolto con un istruttore esperto (in questo caso si parla di parapendio biposto). Si tratta di uno sport che consente di vincere paure e resistente e di lasciarsi andare ad una bellissima esperienza che non vi basterà per una volta sola.

Volete sapere di più su come funziona il parapendio, come si vola, i dispositivi di sicurezza e quali sono i costi? Vogliamo darvi qualche indicazione di massima su come funziona questo magnifico sport che negli ultimi anni sta attirando sempre più persone, desiderose di vedere il mondo dall’alto.

Il parapendio richiede il decollo, che può essere effettuato anche in assenza di brezza e dopo aver fatto il controllo su tutte le attrezzature.

Ci sono diversi tipi di voli con il parapendio: il biposto, necessario per chi non abbia brevetto di volo e quindi deve volare con l’istruttore a fianco, e il tandem, che vi consente di lanciarvi assieme ad un istruttore professionista. In generale l’abbigliamento adeguato quando si fa parapendio è una giacca antivento, pantalone tecnico lungo e scarpe da ginnastica senza suola liscia, guanti ed eventualmente altri dispositivi che possono essere richiesti direttamente dalla scuola che si occupa dei lanci.

Curiosità sul parapendio

Se si soffre di vertigini si può volare? Questa domanda è estremamente diffusa, quando si tratta di volare con il parapendio. Molte persone però non sanno che volare non scatena il meccanismo delle vertigini, anzi.

Il nostro corpo non riconosce la situazione del volo come una situazione ‘tipica’ di paura di cadere e di conseguenza anche chi soffre di vertigini può tranquillamente volare. Molti istruttori di parapendio e ottimi piloti soffrono loro stessi di vertigini.

Con il parapendio non ci si lancia, come avviene invece nel paracadutismo, ma semplicemente si decolla dolcemente, in genere da un pendio non troppo scosceso. Si può sempre interrompere il decollo se si nota qualche problema e ovviamente si ha sempre vicino l’istruttore che consente di sentirsi al sicuro.

Decollo ed atterraggio sono entrambi estremamente dolci e tranquilli, e come diremo, non c’è pericolo di soffrire di vertigini quando si effettua un volo con il parapendio.

Il parapendio può essere una parentesi di emozione e divertimento o potrebbe anche diventare il vostro sport preferito. Concedetevi la possibilità di provare un’esperienza assolutamente unica al mondo e le mille emozioni che un volo simile può regalarvi.

Quanto costa volare con il parapendio?

Una domanda sicuramente importante è: quanto costa fare un’esperienza simile? Il costo del volo in un parapendio biposto ovviamente dipende anche dalla zona e da chi lo organizza.

Tuttavia in linea di massima possiamo dire che volare con il parapendio a due posti, quindi con l’istruttore, costa 100 euro e in genere questo costo include la lezione introduttiva, l’assicurazione, il lancio, la ripresa video, la navetta al ritorno.

Talora nel corso del lancio in parapendio sono inclusi anche altri servizi come il diploma di partecipazione e anche servizi fotografici ad alta risoluzione per ricordarsi di questa bellissima esperienza.

Se volete sapere di più su un’esperienza di volo in parapendio, contattate subito un’agenzia sul territorio o una società che si occupi di queste esperienze e richiedete maggiori informazioni: garantito, non ve ne pentirete.