L’arredamento da ufficio è sempre un argomento molto difficile da trattare soprattutto per gli imprenditori in quanto vorrebbero la massima resa con il minimo sforzo (costo).

L’arredo per gli uffici viene sempre preso sotto gamba e sempre più spesso i lavoratori sono costretti a sentire e a sopportare la collega con la voce troppo alta mentre parla al telefono, lo schiamazzo che proviene dalla stanza durante le riunioni.

Al giorno d’oggi l’arredamento per ufficio (dai un occhiata al sito di questa azienda che vende arredamento per ufficio per avre un idea delle soluzioni) è un elemento fondamentale nella vita e nello sviluppo  di un’azienda ed il cambiamento si innesca nel momento in cui nascono nuovi bisogni ed esigenze.

Mi rivolgo a te caro imprenditore: hai mai provato a pensare come si sentono i tuoi dipendenti quando vogliono concentrarsi ma non riescono a farlo?

Oltre ad una divisione degli spazi migliore ed ottimizzata, soprattutto quando la metratura a disposizione scarseggia, le pareti divisorie sono un utile supporto per cercare di isolare dai rumori quei dipendenti che in misura maggiore rispetto ad altri si trovano a vivere il caos di ambienti open space.

Come erano gli uffici prima delle pareti mobili

Nel mondo dell’arredamento da ufficio le pareti divisorie non hanno occupato sempre un ruolo di primo piano.

All’inizio la configurazione degli ambienti interni di un ufficio o di uno studio era statica e qualsiasi cambiamento richiedeva investimenti notevoli e, in alcuni casi, la demolizione di intere pareti.

Tutto questo è stato superato negli anni: siamo passati da una rigida immutabilità degli spazi ad una continua evoluzione degli stessi, al bisogno di realizzare uffici flessibili in grado di adattarsi in ogni momento e con costi contenuti ai cambiamenti che caratterizzano il mondo del lavoro.

Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo”: l’arredamento da ufficio oggi

Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo” diceva Gandhi.

Un’azienda all’inizio della sua storia non ha bisogno di grandi spazi perché ha ancora dimensioni ridotte  ma se con il tempo il numero di dipendenti aumenta e se da realtà imprenditoriale locale si trasforma in una potente multinazionale un cambiamento di esigenze e priorità è inevitabile.

In un contesto del genere la scelta di organizzare gli spazi inserendo nella lista di arredo da ufficio da acquistare le pareti mobili porta innumerevoli vantaggi, vediamoli insieme.

No a demolizioni ed opere murarie costose

Le pareti divisorie mobili rispetto alle vecchie soluzioni in cartongesso non richiedono spese di demolizione, costi di smaltimento macerie ed opere murarie importanti quando si manifesta il bisogno di riorganizzare gli spazi e l’arredamento da ufficio.

In questo caso sarà sufficiente spostare la struttura: tutto diventa mutabile e modificabile in modo semplice.

SI allo stile e al design!

Un altro punto a favore delle pareti mobili è la componente estetica: per esempio acquistare modelli in vetro permette di creare ambienti molto più luminosi mentre, nel caso di pareti attrezzate, si ha dello spazio extra per documenti e altri strumenti necessari al lavoro di tutti giorni.

Progetto, costi ed installazione delle pareti mobili

Un progetto definito ed una chiara visione del proprio arredo ufficio è il giusto punto di partenza.

Ti consiglio di verificare che il tecnico al quale hai affidato i lavori non commetta errori nel prendere le misure dove hai pensato di installare le tue pareti mobili.

Orientati verso soluzioni in vetro quando vuoi dare importanza alla trasparenza, alla comunicazione e al contatto visivo: evita al contrario questa scelta se la parete è destinata a persone che ci tengono particolarmente alla propria privacy.

Una riunione interna con il personale, un questionario anonimo da far girare prima di iniziare i lavori sono soluzioni valide per conoscere quello che pensano i tuoi dipendenti e per costruire un luogo di lavoro dove tutti trascorrono con piacere gran parte della propria giornata.

A dispetto di quello che molti imprenditori pensano le pareti divisori non possono essere montante in completa autonomia: sicuramente i costi di installazione si ridurrebbero ma potrebbero essere commessi degli errori fatali in fase di montaggio.

Il consiglio che posso darti è quello di affidarti ad una squadra di tecnici esperti per evitare spiacevoli inconvenienti e spese non previste per riparare gli eventuali danni! 

Il risparmio associato a questa tipologia di arredamento da ufficio si apprezza con il passare del tempo, ogni volta che a fronte di esigenze di spazio diverse si ha il bisogno di cambiare l’organizzazione del proprio ufficio.

Un altro importante risparmio di cui si può usufruire utilizzando questo tipo di arredamento da ufficio è associato ai costi per il rifacimento dei pavimenti e dei diversi impianti che utilizzando pareti mobili si azzerano.