Quando è necessario effettuare un trapianto di capelli? Nell’immaginario collettivo molto spesso questo tipo di intervento è legato a un qualcosa di estremamente doloroso e a una pratica alquanto invasiva.

Cosa è cambiato nel corso degli anni e perché, oggi come oggi, tantissime persone decidono di sottoporsi a un trapianto per avere nuovamente una chioma folta sulla propria testa? Sebbene ci siano ancora tante domande e non poche remore in merito a questa pratica, c’è da dire che sono sempre di più le persone che hanno capito che si tratta di un qualcosa che può effettivamente essere risolutivo per un problema come quello della calvizie che affligge uomini e donne di tutte le età, anche giovanissimi.

Sì, perché sebbene si tenda a pensare che il fenomeno della perdita dei capelli avvenga da una certa età in poi, si deve sottolineare che la realtà è un’altra. Perdono i capelli anche ragazzi molto giovani e donne di tutte le età.

Perché effettuare un trapianto di capelli

Le cause della caduta dei capelli sono molteplici. In taluni casi si tratta di un qualcosa di fisiologico. Nel loro ciclo vitale i capelli muoiono e cadono ed è normale che sia così. Tuttavia, se la perdita è repentina o troppo abbondante deve scattare un campanello d’allarme. Cosa succede? Si deve cercare di rispondere a questa domanda, così da capire come affrontare la situazione.

Sebbene in alcuni casi sia possibile provare a invertire la rotta e far ricrescere i capelli, nella maggior parte delle situazioni l’unica soluzione è il trapianto. Niente paura, però, perché se viene effettuato dalle mani giuste e nelle migliori cliniche che ci sono oggi come oggi, questo intervento non è affatto doloroso e invasivo come un tempo.

Tutto sta, naturalmente, nel saper scegliere solo ed esclusivamente cliniche e professionisti di fama comprovata. Altro consiglio, è quello di cercare sempre di vedere i vari prima e dopo il trapianto di capelli.

Ad esempio, se si visita la pagina https://newhairitalia.it/trapianto-capelli-prima-e-dopo/ è possibile prendere visione di una serie di lavori realizzati in questa rinomata clinica turca dove opera uno dei più famosi tricologi di tutta Europa. In questo caso è evidente l’ottenimento di un risultato più che soddisfacente che appare sempre come naturale. Questo è un aspetto molto importante e che deve essere valutato. Quando si decide andare a effettuare il trapianto di capelli si deve fare attenzione al risultato: non si deve ottenere una chioma posticcia, simile a un parrucchino. Si deve sempre cercare un risultato quanto più naturale possibile ed è per questo motivo che ci si deve sempre affidare a dei professionisti del settore, così da avere la certezza di non rimanere delusi.

I prima e dopo servono proprio a questo: a valutare l’operato di un determinato medico, a intuirne la bravura e a iniziare a immaginare il risultato finale anche sulla propria testa. Come detto, questo problema affligge uomini di tutte le età, anche molto giovani e non solo. Sono sempre di più le donne che soffrono di alopecia e, nel loro caso, la situazione si può fare ancora più insostenibile.

E se non si vuole ricorrere al trapianto? In commercio esistono diversi farmaci, che devono essere prescritti da un medico e che possono avere degli effetti collaterali. Si tratta, per lo più, di farmaci nati per combattere l’ipertrofia prostatica come, ad esempio, il Prostamol. La Serenoa Repens è proprio uno dei principi attivi che vengono utilizzati anche nella lotta alla calvizie. Si deve sottolineare che, nonostante siano molti a provare questa via, i medicinali che vengono spesso prescritti a tal fine possono non sortire gli effetti desiderati.